29 agosto 2019 

Dopo una lunga intensa vita, segnata anche dalla violenza delle Brigate Rosse, si è concluso il cammino di Antonio Iosa (11.02.1933 – 29.08.2019), Presidente della Fondazione Carlo Perini, con cui ho avuto spesso occasione di collaborare grazie al suo straordinario impegno culturale, civile e sociale, rivolto soprattutto ai giovani.

Dopo essere stato gambizzato dalle BR il 1° aprile 1980, ha ricoperto anche la carica di Referente Responsabile di AIVITER l’Associazione Italiana Vittime del Terrorismo e ha lavorato fino all’ultimo con costanza e generosità per dare un senso a chi vive sul territorio e costruire con coraggio e speranza un futuro migliore.

Lunedì 2 settembre la bara sarà trasferita dal quartiere Baggio di Milano presso la Camera Ardente allestita presso la Casa della Memoria di via Via Federico Confalonieri, 14 dalle ore 9,00 alle ore 18,00; i funerali si svolgeranno martedì 3 settembre presso la Chiesa di San fedele in Piazza San Fedele alle ore 11,00.

Affido il ricordo e il saluto ad Antonio a questo articolo di Antonio Barbalinardo, un amico a lui molto vicino e caro.